Scegli la tua Vacanza

    

Prime prove di autonomia

Per i ragazzi i giorni di  campo volano; per i genitori  un po’ meno, specie in occasione della sua prima vacanza lontano da casa e quindi sappiamo di chiedervi molto quando vi diciamo che dovrete rinunciare a un contatto quotidiano con  vostro figlio o a fargli visita. Vi chiediamo di aver fiducia  nella nostra organizzazione, perché vi assicuriamo che avrete comunque sufficienti contatti

con vostro figlio e che queste regole sono dettate da una lunga esperienza, sono fondate su una pedagogia dell’autonomia e generalmente condivise da chi ha già partecipato ai campi. Il loro scopo è quello di garantire la serenità dei ragazzi al campo e il buon svolgimento delle attività. Desideriamo ripetere qui che l’autonomia dei ragazzi e la loro integrazione serena con il resto del gruppo sono due importanti obiettivi dei Campi Avventura e motivano le modalità che regolano i contatti tra i ragazzi e la famiglia durante il campo. Telefonate giornaliere a casa o visite al campo non facilitano la spensieratezza e la serenità della vita di gruppo, lo svolgimento regolare delle attività e sarebbero inoltre motivo di malinconia per quei ragazzi i cui genitori non potessero sentirli di frequente o andarli a trovare. Ma per vostra tranquillità vi garantiamo che l’atmosfera ai campi è molto familiare e coinvolgente, ogni ragazzo è seguito attentamente e singolarmente e può rivolgersi con fiducia agli animatori per qualunque eventuale difficoltà. Le segreterie organizzatrici creano un legame continuo ed efficace tra i campi e le famiglie. I responsabili del campo si impegnano a chiamarvi direttamente e tempestivamente per ogni problema di una certa entità.

Sfoglia i cataloghi: