Architetti nella Foresta

UMBRIA – Parco Regionale del Lago Trasimeno - Castel Rigone (PG)
Età:  6-11  anni  (scuola elementare)
Quando: dal 15/06 al 30/08 - turni di 7 giorni
Farai il gioco più bello del mondo: costruirai il Villaggio dei ragazzi nel bosco, lungo il ruscello…. Sarà un mondo tutto tuo e gli animatori, con Save the Children, ti aiuteranno a viverci felice.
 
Le cose che ci piacciono di più:
 
• Il villaggio inventato e costruito dai ragazzi
• I bagni nel ruscello
• Le serate intorno al falò
Nella foresta protetta di Fontespugna fervono i lavori: chi tira su casette e ponti, chi traccia sentieri… così cresce il Villaggio progettato e costruito da voi con l’aiuto degli animatori e le risorse della natura. Sarà un bel gioco anche decidere insieme le regole per vivere in allegria e armonia e poi scoprire le “strade dei diritti” nel Villaggio, con la guida degli animatori di Save the Children. L’avventura continua nel bosco alla ricerca degli animali e nelle acque del ruscello che sono un mondo da esplorare. La sera ci accoglie una comoda casa immersa nel verde e costruita nel rispetto della natura: qui avremo tempo e spazio per tante altre attività, ma anche per leggere e riposare o per stare intorno al falò a ridere, chiacchierare, osservare le stelle.

Attività

animali selvatici avvistamento 

giochi di ruolo 

esplorazioni naturalistiche 

energie rinnovabili 

arte e teatro 

attività manuali 

escursioni notturne 

osservazione del cielo 

riciclaggio riuso 

raccolta tracce 

Dove

Il Centro di Educazione Ambientale “La Foresta”, in una vasta proprietà boschiva, ha camere a più letti con bagno, cibo in prevalenza biologico.

 

Quote e periodi

Quota di partecipazione:

€ 390,00 viaggio escluso

Partenze organizzate da:
Milano, Bologna, Firenze, Roma, Napoli
 
Periodi:

Giugno
Da Domenica 22 a Sabato 28
Luglio
Da Domenica 29 Giugno a Sabato 5
Da Domenica 6 a Sabato 12
Da Domenica 13 a Sabato 19
Da Domenica 20 a Sabato 26
Da Domenica 27 a Sabato 2 Agosto
Agosto
da Domenica 17 a Sabato 23
da Domenica 24 a Sabato 30

 
22  partecipanti a turno
 
LA QUOTA COMPRENDE:
Pensione completa dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo .
Presenza continua di animatori, esperti naturalisti e di educazione ambientale.
Tutti gli spostamenti interni al campo.
Materiale per le attività.
Assicurazione RC e IVA.
 
LA QUOTA NON COMPRENDE:  
il viaggio, gli extra personali, la quota d'iscrizione al campo e quanto non specificato in "la quota comprende".
La quota d’iscrizione ai Campi Avventura di €50,00 comprende: le pratiche di segreteria, assicurazione infortuni e l’assicurazione Tourist Pass che tra le altre cose copre il rischio della mancata partenza.
 

Saperne di più

DOVE ANDREMO
Le colline che circondano il lago Trasimeno sono un ambiente naturale e umano pieno di fascino, protetto da un Parco Regionale. A pochi chilometri dal lago, la natura appare selvaggia e intatta; i boschi si stendono a perdita d’occhio lungo i rilievi, interrotti solo da borghi medioevali. In questa zona, nel cuore di un grande bosco di querce ricco di fauna selvatica, di proprietà della struttura che ci ospita, si svolge il campo di avventura al Centro di Vacanze “La Foresta di Fontespugna”.


COSA FAREMO
Costruzione del Villaggio. Nella Foresta di Fontespugna avremo a completa disposizione un ambiente che si presta bene al gioco più amato dai ragazzi: immaginare e allestire con i materiali che la natura ci offre, capanne e casette nel bosco dove sentirsi dei veri pionieri a contatto con la natura. I giovani Architetti potranno mettere alla prova il loro ingegno e le loro mani, perché da anni la Foresta di Fontespugna è un grande “cantiere” di costruzioni per il gioco e la conoscenza della natura, sempre nel pieno rispetto dell’ambiente. Nel corso di tanti campi i ragazzi hanno arricchito il bosco con varie strutture: cassette nido, mangiatoie, casette sugli alberi, ponti sul ruscello, osservatori. E il gioco continua: quest’anno ogni gruppo darà il suo contributo di fantasia e manualità alla costruzione di un “Villaggio dei ragazzi” tra gli alberi, sulle rive del torrente, che sarà luogo di esplorazioni, avventure e qualche sorpresa.
Raccolta di tracce. Dal Villaggio partono sentieri che conducono alla scoperta della natura per soddisfare la curiosità dei giovani Naturalisti: molti animali -istrici, tassi, cinghiali, donnole, volpi, scoiattoli, ghiri, rapaci diurni e notturni e di tanti altri uccelli - hanno fatto del bosco il loro rifugio. Quindi ci saranno impronte di animali da seguire e riconoscere, tracce della vita selvatica da raccogliere e catalogare; tane da individuare…
Attività con Save the Children. Altri sentieri ci condurranno verso mete insospettate come quella che ci farà scoprire “le strade dei diritti” dei bambini e dei ragazzi di tutto il mondo. In questa ricerca ci guideranno gli operatori di Save the Children Italia, con giochi interattivi che ci faranno divertire ma anche riflettere.
Osservazione del cielo - orienteering - escursioni. Tante ancora le attività che ci terranno impegnati. I giochi di orientamento con la bussola; le esplorazioni lungo il torrente per trovare le sorgenti più nascoste, i giacimenti di argilla da lavorare, l’ascolto delle leggende del cielo per conoscere le costellazioni, gli appostamenti in silenzio per scoprire gli animali che popolano le notti d’estate... E infine per chi ama le escursioni, ci sono belle passeggiate poco impegnative. Tornati a casa poi, avremo tanti spazi per il riposo, le chiacchiere e una biblioteca piena di libri di natura e di lettura.


DOVE ALLOGGEREMO
Centro di Educazione Ambientale “La Foresta di Fontespugna”- interamente riservato al gruppo - è a circa 5 km dall’antico paese di Castel Rigone, sul versante soleggiato di una collina con un vasto panorama. Una strada bianca privata porta alla struttura, circondata da una proprietà di trenta ettari di natura intatta. E’ un’area boschiva di interesse europeo, ricca di piante e di animali, interrotta da vallette ombrose e ampie radure e da un torrente limpido dove bagnarsi. Nonostante l’apparente isolamento, si raggiungono molto rapidamente centri abitati con tutti i servizi. Il Centro Vacanze, completamente ristrutturato con tecniche di bioedilizia e ben inserito nell’ambiente, è una struttura con più edifici collegati: la zona alloggio - casette attigue con camere a 4/6 letti con bagno privato e veranda coperta -e una grande casa con sale da pranzo e servizi, zone interne ed esterne per le attività. Qui il soggiorno è molto comodo e sereno ed offre la possibilità di svolgere tante attività senza la necessità di grandi spostamenti. Anche aiutare a tenere in ordine le proprie stanze ed i materiali per le attività farà parte della vita del campo e sarà piacevole se fatto con spirito di collaborazione.
All’Ostello, in zona separata, alloggiano anche altri due piccoli gruppi di ragazzi di 11—14 anni che svolgono programmi diversi con propri animatori. Sono comunque previsti momenti di socializzazione fra i gruppi ed è quindi un campo adatto a fratelli che desiderano partire insieme ma appartengono a fasce di età diverse.


COSA METTEREMO IN VALIGIA
Il Centro fornisce lenzuola, federe, coperte ma non gli asciugamani
Sono necessari indumenti estivi tipo campeggio adatti ad un clima collinare, che comprendano anche: pantaloni lunghi e corti, una giacca impermeabile tipo K-way, un golf o un maglione e due camicie o magliette a maniche lunghe per le ore più fresche, magliette di cotone, una tuta di felpa, costume da bagno, berretto, scarpe da ginnastica robuste adatte alle escursioni. Oggetti da toilette, asciugamani, sandali da doccia, zainetto, borraccia, torcia elettrica; penna, matita, gomma da cancellare, un marsupio. Non è necessario marcare gli indumenti, ma si raccomanda di fare i bagagli con i ragazzi perché sappiano cosa vi è stato messo dentro.
Non portare oggetti fragili o di valore, videogiochi, coltellini. Si consiglia vivamente di non portare il cellulare.
Si ricorda di evitare gli indumenti superflui e i bagagli ingombranti e comunque di non dare più di due bagagli a partecipante (indicando chiaramente sul bagaglio nome, cognome e indirizzo, destinazione del campo).
I ragazzi non avranno bisogno di denaro, a parte una piccola somma per le piccole spese personali: le cartoline, qualche gelato, le telefonate.


PER CHI DESIDERA ACCOMPAGNARE O RIPRENDERE IL PROPRIO FIGLIO AL CAMPO
L’appuntamento è al Centro di Educazione Ambientale “La Foresta di Fontespugna”
Il giorno di inizio turno dalle ore 16.00 alle ore 18.00. Il giorno di fine turno dalle ore 10.00 alle ore 11.00.
La Casa Vacanze per ragazzi “La Foresta”, sede del campo, è a 5 Km da Castel Rigone (PG). Si raggiunge percorrendo una strada sterrata di circa 2 km, che parte dalla strada provinciale che collega Castel Rigone a Preggio e Umbertide. Chi viene da Castel Rigone incontrerà la strada bianca sulla sinistra (circa 300 m dopo l’indicazione del bivio per Perugia e Mantignana), in fondo ad un piccolo spiazzo sterrato. Chi viene da Umbertide o Preggio incontrarà la strada bianca sulla destra circa 200 m dopo una pineta. Castel Rigone si raggiunge dalla superstrada che collega Perugia all’A1 (uscita Val di Chiana, Bettolle, Sinalunga): chi viene dalla Val di Chiana deve uscire a Passignano Est, chi viene da Perugia deve uscire a Magione. Si raccomanda ai genitori sin d’ora di non soffermarsi al campo per poter dare inizio al più presto alle attività.


PER CHI DESIDERA USUFRUIRE DEI VIAGGI ORGANIZZATI
I ragazzi viaggeranno con l’assistenza dei nostri animatori riconoscibili dalla targhetta di riconoscimento con il simbolo del Panda, inoltre i nostri uffici saranno sempre in contatto con il gruppo in viaggio fino alla destinazione, anche durante i giorni festivi, e potranno fornire informazioni.
Si raccomanda di arrivare puntuali agli appuntamenti.
I ragazzi telefoneranno a casa il giorno dopo l’arrivo per facilitarne l’inserimento e la sistemazione al campo
Per il viaggio d’andata si raccomanda di fornire ai ragazzi il pranzo al sacco.
Si richiede conferma con la ricevuta dell’avvenuto pagamento 30 giorni prima del campo per la prenotazione del posto con il gruppo.


COME VIAGGEREMO
Il gruppo viaggerà in treno con posti prenotati di seconda classe su IC, ES, IR, dove prevista.
Il gruppo viaggerà in treno fino a Chiusi-Chianciano. Da Chiusi-Chianciano si prosegue in pullman riservato per la località del campo.
Il viaggio di ritorno avrà le stesse modalità di quello dell'andata.


Costo complessivo del viaggio (compresi accompagnatori )
Milano      A/R € 130.00     solo andata o ritorno € 75.00
Bologna    A/R € 120.00    solo andata o ritorno € 70.00
Firenze     A/R € 100.00     solo andata o ritorno € 60.00
Roma       A/R € 90.00      solo andata o ritorno € 50,00
Napoli      A/R € 130,00     solo andata o ritorno € 75,00

 

 
 

Segreteria

Segreteria Campi Avventura di Roma 
Panda Avventure 
Via Dei Reti 28/a - 00185 
Tel. 06.44362315 - 06.44291587 
Fax 06.44262246 
email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Prenota