fbpx

Campi Avventura

Campi Estivi - Viaggi e campi Scuola - Vacanze Natura

scroll down

Guida al riconoscimento agli escrementi dei mammiferi

Gli animali selvatici, si sa, non si lasciano vedere facilmente ma si rivelano attraverso vari segni, come le impronte, i resti di cibo, gli escrementi (o fatte).
In questa miniguida parliamo degli  escrementi dei principali mammiferi che vivono in Italia, perché saranno un indizio sicuro della loro presenza.

Un indizio sicuro
La traccia più utile per chi vuole sapere quali animali popolano gli ambienti naturali, sono gli escrementi: infatti restano più a lungo sul terreno, è facile individuarli perché molti animali con le fatte segnalano la loro presenza, quindi li depongono in zone evidenti; sono diversi da specie a specie e quindi è facile riconoscere chi li ha lasciati. Inoltre ci danno tante indicazioni sulle abitudini alimentari degli animali e sui loro spostamenti.
Dove trovarli
Per trovare gli escrementi ti servono più gli occhi che il naso perché in genere non emanano cattivi odori.
Cercali nelle buche sul terreno, vicino ai passaggi nella vegetazione, agli incroci dei sentieri, sui massi, sui tronchi caduti o sui cespugli. Conigli selvatici, arvicole, tassi le lasciano vicine ai luoghi di alimentazione o alle tane; gli erbivori nei luoghi di sosta o lungo i loro percorsi.
Come riconoscerli
Colore e forma delle fatte possono variare secondo le stagioni e il cibo disponibile. Ma si distinguono sempre in tre categorie:
Erbivori - fatte quasi sempre piccole e tondeggianti e disseminate in quantità sul suolo, ma se hanno mangiato erba fresca lasciano ammassi più grandi e  molli.
Carnivori  - escrementi in genere di forma cilindrica allungata con una estremità appuntita; all’interno resti di ossa, peli, piume degli animali mangiati o resti di bacche quando le prede sono scarse.
Roditori  - mucchietti di escrementi che somigliano a grani di riso più o meno grandi e più o meno scuri.

 

                        

 

 

 

 

 

 

Back to Top

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili anche di terze parti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta il salvataggio dei cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo