fbpx

Campi Avventura

Campi Estivi - Viaggi e campi Scuola - Vacanze Natura

scroll down

Le anatre

Una volta finita l’estate dovremmo rinunciare alle meraviglie della natura? Niente affatto! Per gli appassionati di natura comincia un’altra bellissima stagione: quella delle migrazioni in cui le paludi e gli specchi d’acqua che fino ad ora sono apparsi deserti e silenziosi, si riempiono di colori e di canti. 

I serpenti

Ecco tutti i serpenti presenti in Italia, quelli diffusi ovunque e quelli che vivono solo in determinati ambienti. In genere i serpenti si spostano poco e sembra che per tutta la loro vita (che può durare anche 30 anni) siano legati ad un preciso luogo.

Le farfalle

Esistono nel mondo ben 165.000 specie conosciute di farfalle (scientificamente “lepidotteri”, ma non per questo dobbiamo stare tranquilli sulla loro sorte. Infatti molte specie di farfalle, soprattutto quelle tropicali in particolare, ma anche quelle europee sono in pericolo soprattutto per la distruzione degli ambienti.

Le impronte

Gli animali, si sa, si mostrano molto difficilmente, specialmente i mammiferi che hanno imparato a loro spese a temere gli uomini. Per scoprire la loro presenza dobbiamo quindi affidarci a segni spesso poco appariscenti. Fra questi le impronte sono l’indizio più sicuro.

Il gioco del condominio

Hai presente un grande condominio, di quelli che sembrano alveari? Come trovare un inquilino in quel labirinto? Semplice: leggendo i nomi sui citofoni. Ogni ambiente naturale, anche piccolo come un prato, un giardino e persino un terreno incolto, è come un condominio con decine e decine di abitanti.

Uccelli di palude

Non parliamo dei buffi personaggi che danno spettacolo al circo camminando in equilibrio su lunghi pali, i trampoli appunto, ma degli uccelli di palude che hanno zampe lunghe e sottili. Osservali con il binocolo dai capanni in riva ad una laguna: lo spettacolo che offrono è altrettanto divertente.

La raccolta delle impronte

Un po’ di gesso in polvere, acqua, cartoncino e un vecchio contenitore di plastica ti bastano per farti una bella collezione di impronte di animali e documentare la vita selvatica di un ambiente.

Back to Top

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili anche di terze parti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta il salvataggio dei cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo