fbpx

Campi Avventura

Campi Estivi - Viaggi e campi Scuola - Vacanze Natura

scroll down

Cosa insegna il Campeggio ai Bambini e ai Ragazzi

 

Tutti coloro che sono stati almeno una volta in campeggio, sanno che si tratta di un’ esperienza indimenticabile che, sotto tanti punti di vista, è certamente anche formativa. Per i ragazzi il campeggio diventa un posto magico dove tutto è un grande gioco. La tenda è una grande tana immersa nella natura. 

Ecco 5 punti che lo dimostrano:

1. Il campeggio insegna ad amare e apprezzare la natura.
In campeggio si gira anche a piedi nudi, ci si sente veramente liberi e a contatto con la natura. Dopo un anno in città, in appartamenti senza giardino, in un continuo correre a destra e sinistra dalla scuola ai vari corsi pomeridiani, finalmente i vostri figli potranno rilassarsi e sporcarsi con la terra senza problemi!

2. Il campeggio insegna ad apprezzare le cose semplici.
In campeggio non si hanno tutte le comodità abituali. Non si ha la tv, ma non la si cerca neanche. Si dorme un po’ scomodi ma tutti insieme. Non si hanno i giochi che riempiono la casa, ma ci sono i nuovi amici e che riempiono le giornate!

3. Il campeggio insegna a relazionarsi con le persone.
In campeggio si è tutti amici e non è solo un modo di dire. Le barriere verso gli altri e la diffidenza cadono e ci si sente più liberi e fiduciosi verso il prossimo. Ci si saluta sempre con un bel sorriso e ci si aiuta. Non si perde mai l’occasione per raccontarsi e confrontarsi. Per un bambino è molto bello vivere in un’ambiente comunitario rilassato.

4. Il campeggio è un buon modo per uscire dalla routine quotidiana.
Un modo unico per vivere la vacanza in modo estremamente diverso e memorabile. Andare in campeggio vuol dire costruirsi dei ricordi speciali, completamente diversi da tutto ciò che si vive nel quotidiano. Un’esperienza da film dove dalla mattina alla sera ci si sposta all’interno di un’area verde, spesso studiata ad hoc per rispondere alle esigenze dei più piccoli.

5. Il campeggio insegna il rispetto degli spazi comuni.
In campeggio la condivisione è massima. Chi passa le vacanze in tenda condivide con gli altri anche i bagni e le docce. Per questo motivo è importante gestire gli spazi con rispetto e in modo consapevole. Un bambino può imparare tanto da questa esperienza. Se cerchi pulizia devi essere tu il primo a lasciare pulito. Non solo ai servizi ma in qualsiasi spazio comune. Una grande scuola!

tratto da Elisabetta - ilcampeggiodeibambini.it

Back to Top

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili anche di terze parti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta il salvataggio dei cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo