fbpx

Campi Avventura

Campi Estivi - Viaggi e campi Scuola - Vacanze Natura

scroll down

NORME ANTI COVID-19

NORME ANTI COVID-19

Prima del campo sarà richiesto ai partecipanti un test molecolare o antigenico rapido nelle 48 ore antecedenti la data di partenza, con certificato di negatività.
Anche il personale presente, che sarà lo stesso per tutta la durata del campo, avrà il fatto test molecolare o antigenico rapido nelle 48 ore antecedenti la data di inizio campo

Per quanto riguarda le strutture ricettive che ospitano i Campi Avventura e la gestione delle attività facciamo qui riferimento alle norme antiCOVID contenute nell’ allegato 8 del DCPM dell’11 giugno 2020, ancora in vigore. Nel caso fossero successivamente modificate, ci atterremo alle nuove norme e ve ne daremo comunicazione.

In particolare:
- La sede del campo si impegna a seguire tutte le procedure di sicurezza previste per le strutture ricettive e delle attività all’aperto e riserva al gruppo spazi esclusivi per il soggiorno e le attività.
Il personale presente, che sarà lo stesso per tutta la durata del campo, sarà formato e preparato a gestire in sicurezza tutte le attività, con il distanziamento personale, con le mascherine e gli accorgimenti necessari.
- All’arrivo al campo l’accesso a genitori/accompagnatori sarà consentito in una zona riservata, dove verrà fatto il triage a tutti gli iscritti e agli accompagnatori con misurazione della temperatura (con termometro senza contatto). In caso un partecipante - o un suo accompagnatore - avesse una temperatura pari o superiore ai 37,5 C° il ragazzo/a non potrà partecipare al campo.
- All’inizio del campo verrà fatta adeguata informazione sulle misure di prevenzione. Il rispetto delle norme sarà monitorato dagli operatori e promosso facendo anche appello al senso di responsabilità dei partecipanti.
- secondo la fascia di età i partecipanti saranno suddivisi in gruppi di massimo 8 o 10 ragazzi/e con 1 animatore che sarà lo stesso per tutta la durata del campo (salvo situazioni di necessità). La composizione dei gruppi di ragazzi sarà stabile nel tempo, anche durante le attività. Eventuali attività collettive che riuniscono i vari gruppi, saranno fatte solo se sarà possibile mantenere la distanza interpersonale di sicurezza,
- I partecipanti – suddivisi tra maschi e femmine - avranno camere a 4/6 letti secondo le dimensioni della stanza e comunque con il rispetto della distanza di almeno di m 1,5 tra i letti. Le camere non saranno condivise tra gruppi diversi. Durante la permanenza nelle camere, i partecipanti dovranno rispettare il distanziamento fisico e, quando non sia possibile rispettarlo, dovranno indossare la mascherina.
- All’ingresso della struttura, delle stanze, della sala da pranzo o dei locali per le attività, ci saranno distributori di gel disinfettante per le mani
- All’interno della struttura saranno predisposti cartelli con le norme igienico sanitarie da seguire e segnaletica per indicare percorsi che facilitino il distanziamento personale di almeno 1 metro.
-Sarà garantita una frequente pulizia e disinfezione di tutti gli ambienti, con particolare attenzione ai servizi igienici e alle superfici toccate con maggiore frequenza. Sarà favorito il ricambio d’aria negli ambienti interni.
- Gli spazi per il pasto saranno organizzati prevalentemente all’aperto e comunque in modo da assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra le persone.
- Saranno privilegiate le attività all’aria aperta e quelle che evitano contatti prolungati, in particolare in ambienti chiusi.
- I materiali per le attività saranno ad uso esclusivo di ogni gruppo e verranno puliti e disinfettati frequentemente e in modo adeguato.
- La mascherina di protezione dovrà essere utilizzata da tutto il personale e dai ragazzi nelle aree comuni chiuse e comunque quando non sia possibile mantenere la distanza di almeno un metro. Negli ambienti comuni all’aperto, la mascherina dovrà essere indossata quando non sia possibile rispettare la distanza di almeno 1 metro. Durante le attività di movimento, quando non è opportuno l’uso della mascherina, verrà garantito il rispetto della distanza interpersonale.
- Tutti i giorni, ad ogni partecipante verrà misurata la temperatura. In caso di febbre uguale o superiore i 37,5 C° o in presenza di sintomatologie riconducibili al COVID 19 (raffreddore, mal di gola, tosse, congiuntivite, perdita di gusto o di olfatto) si provvederà ad isolarlo immediatamente, ad assisterlo utilizzando idonei dispositivi di protezione, richiedendo una valutazione medica e avvisando subito i genitori che dovranno venire a prenderlo.
Anche il personale e gli animatori verranno sottoposti a misurazione quotidiana della temperatura e non resteranno al campo in caso di febbre uguale o superiore i 37,5° o in presenza di sintomatologie riconducibili al COVID 19.

Back to Top

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili anche di terze parti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta il salvataggio dei cookie sul proprio dispositivo. Per saperne di piu'

Approvo